I 7 modi sorprendenti per perdere peso senza esercizio fisico

L’esercizio fisico è fondamentale per la maggior parte dei piani di perdita di peso perché aiuta a bruciare più calorie, e più calorie bruciate equivale a più chili persi. Ma che cosa succede se odiate l’esercizio fisico? È necessario per perdere peso? Certamente ti aiuta a rimanere più sano (aumentando la frequenza cardiaca e costruendo i muscoli.) Ma non è obbligatorio. Ci sono modi per perdere chili senza fare esercizio fisico. Ecco come:



1. Diminuire le luci e abbassare il rumore
In uno studio del ricercatore della Cornell Brain Wansink, Ph.D., le persone che andavano in un fast food dove l’illuminazione era più morbida e la musica più rilassante mangiavano, in media, 175 calorie in meno rispetto a chi mangiava nello stesso posto con luci brillanti e musica abbagliante.

Wansink, il professore Dyson di comportamento dei consumatori e autore del futuro Slim By Design, di prossima pubblicazione: Mindless Eating Solutions for Every Day Life, dice che quando si abbassano le luci accadono due cose: si tende a mangiare più lentamente e il cibo si raffredda. Questo è utile perché quando si corre attraverso i pasti, di solito si consumano più calorie. E il cibo caldo è più attraente del cibo freddo. Soggy freddo patatine fritte fredde, per esempio? No, grazie!



2. Ridurre le dimensioni del piatto
La maggior parte delle targhe americane sono larghe 11 o 12 pollici. Se ci si attacca a un piatto largo nove o 10 pollici, tuttavia, il Dr. Wansink dice che si può tagliare circa il 23 per cento della quantità che si serve (e si mangia) “È un modo senza cervello facile per ridurre le cose”, dice.

Allo stesso modo, se usi un cucchiaio più piccolo, puoi servirti circa il 14 per cento in meno ad ogni pasto. “Per un certo numero di mesi, il che può portare a una perdita di peso e di cibo molto inferiore”.



3. Annunciare i vostri spuntini
Questo non funziona necessariamente per tutti, ma è molto efficace per alcuni: Puoi mangiare tutto quello che vuoi o fare uno spuntino tutte le volte che vuoi, purché tu annunci ad alta voce: “Non ho fame, ma ho voglia di mangiarlo comunque”. La persona tipica che lo fa ogni giorno per un mese perde 1,9 sterline”.

Perché? “Si rompe il comportamento alimentare negativo senza cervello”, dice il Dr. Wansink. Non stai dicendo: “Non posso avere questo”, ma stai dicendo ‘Devo davvero confessare quello che sto facendo'”.



4. Pesa te stesso
Un sacco di persone sono in “negazione grasso”, dice Irene Rubaum Keller, R.D. autore di Foodaholic: Le sette fasi alla perdita permanente di peso. “Non ottengono sulla scala, comprano i vestiti elastici, si nascondono nella parte posteriore delle immagini-cose che li fermano dal possedere fino al loro peso. Salire sulla bilancia può fermare la negazione. “Non può aiutare a perdere peso, ma può davvero impedirti di aumentare di peso”, dice.

Per pesarsi correttamente, Rubaum Keller suggerisce di salire sulla bilancia la mattina dopo essere andato in bagno. Pesa te stesso nudo o indossando qualsiasi cosa si indossa a letto. Fatelo esattamente in questo modo per sette giorni, registrando il vostro peso ogni giorno. Poi, totale il numero e dividere per sette. Quello sarà il vostro peso medio (e più vero) del periodo di sette giorni. Sulla base di quel peso, è quindi possibile avviare un piano di perdita di peso o decidere che si è felici dove ci si trova.



5. Tenere un diario alimentare
Scrivere ciò che mangi ogni giorno ti mantiene onesto e ti rende davvero consapevole di quanto stai mangiando. “È una delle cose più importanti che puoi fare”, dice Rubaum Keller. “Eppure è una delle cose a cui le persone resistono davvero. Pensano che sia così difficile, ma in realtà ci vogliono solo pochi minuti”.



6. Dormire a sufficienza
Ha mai notato che quando ha sonno, tende a mangiare di più? La tua osservazione è sostenuta dalla scienza: Gli studi hanno dimostrato che le persone stanche mettono più cibo in bocca. C’è un dibattito sul perché.

Marie Pierre St. Onge, Ph.D., assistente professore al Columbia University College of Physicians and Surgeons, e ricercatore associato al New York Obesity Research Center, dice che alcuni studi hanno dimostrato che le persone prive di sonno producono più grelina, un ormone che stimola l’appetito. Ma il problema non è solo fisiologico. È anche psicologico, dice lei. Nelle scansioni cerebrali di persone prive di sonno, dice St. Onge, la parte del cervello coinvolta nelle ricompense e nel piacere si illumina quando mangiano, più delle loro controparti ben riposate.

“Il cibo è più gratificante e soddisfacente e probabilmente crea questo ciclo di rinforzo: si mangia e poi si vuole mangiare di più”, dice St. Aggiungete a ciò la realtà che un cervello stanco è meno in grado di controllare i suoi impulsi, e si può vedere che una persona ben riposata è molto meglio in grado di moderare il suo mangiare.



7. Mangiare una buona colazione
E questo non significa accumulare pancetta, patate fritte e pane per la colazione. Mangiare una colazione pesantemente proteica ogni giorno, dice il Dr. Wansink, e potrete controllare la vostra fame per tutto il giorno. Per la prima colazione prendete in considerazione uova, yogurt o burro di arachidi. E, dice Rubaum Keller, non lasciate passare più di tre ore tra un pasto e l’altro. Assicurati di avere a disposizione piccoli snack da consumare tra un pasto e l’altro.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: